Salta al contenuto principale Salta alla navigazione principale Salta al piè di pagina

Open Science

Logo Open Access

L’Università degli Studi di Milano aderisce e supporta i principi e le azioni della Scienza aperta.

La Scienza Aperta (Open Science) è un movimento globale nato per rendere liberamente disponibili i prodotti della ricerca e trasparenti i processi di produzione, validazione, valutazione e disseminazione della scienza. 

Le disposizioni sull’Open Access prevedono tre livelli: 

  • la ‘via verde’ (o ‘Green Road’), ovvero l’autoarchiviazione dei metadati di un contributo scientifico, accompagnata dal testo completo e dalla concessione gratuita, irrevocabile ed universale a tutti gli utilizzatori del diritto d’accesso; 
  • la ‘via aurea’ (Gold ), ovvero la pubblicazione di contributi scientifici in sedi editoriali ad accesso aperto dietro pagamento di un article proccessing charge da parte dell'istituzione degli autori
  • la ‘via di diamante’ (Diamond Open Access) ovvero la pubblicazione di contributi scientifici in sedi editoriali ad accesso aperto senza costi per gli autori. 

L’Università degli Studi di Milano promuove la pubblicazione ad accesso aperto.

Fondi di Ateneo per pubblicare in Open Access

L’Università degli Studi di Milano mette a disposizione dei suoi dipendenti due tipologie di finanziamenti per la pubblicazione di articoli in riviste open access gold o ibride (dove le prime pubblicano solo articoli open access dietro pagamento, mentre le seconde anche articoli non open access). Questi fondi vanno ad aggiungersi a quelli standard, erogati tramite il PSR, con cui posso venire cumulati.

Se la rivista è ibrida

La pagina rilevante è questa. La pagina vi spiega (nei PDF nel box in alto a destra) come usufruire dei contratti trasformativi, contratti che il sistema Italia ha sottoscritto coi singoli editori e che tipicamente ci danno un certo numero di gettoni [tokens] all’anno. Ogni gettone permette la pubblicazione di un articolo e gli stessi vengono assegnati su richiesta dopo l’accettazione dell’articolo e fino a esaurimento.

La pagina contiene anche i dettagli dei singoli contratti, che è il caso controlliate ogni volta, e una sezione notizie, in cima, con gli ultimi aggiornamenti sui contratti trasformativi (contratti appena sottoscritti o scaduti, esaurimento dei token di un certo contratto, etc).

Ricordatevi che è in atto un processo di trasformazione di riviste ibride in gold, quindi controllate ogni volta in che categoria cade la rivista che vi interessa.

Se la rivista è gold

Iniziate comunque controllando il contratto relativo nella pagina linkata sopra. In alcuni casi, infatti, i contratti che abbiamo sottoscritto offrono dei vantaggi anche per la pubblicazione in riviste gold.

In ogni caso, è sempre possibile usare il fondo APC d’ateneo, quantomeno fino a quando questo verrà rinnovato. La pagina rilevante è questa. In fondo alla pagina trovate tutte le istruzioni del caso, nonché la modulistica.

Riviste Open Access edite dal Dipartimento

Milano University Press pubblica quattro riviste Diamond Open Access dirette o co-dirette da membri del Dipartimento di Filosofia "Piero Martinetti". 

AN-ICON 
Diretta da Andrea Pinotti e nata nel 2022 nel contesto del progetto ERC Advanced An-Iconology: History, Theory, and Practices of Environmental Images, è dedicata alla ricerca sulle environmental images.

Cinéma & Cie
Co-diretta da Barbara Grespi, è una rivista di film & media studies. È rivista di fascia A per il settore L-ART/06 ed è indicizzata in Scopus.

Itinera
Co-diretta da Gianfranco Mormino, è una rivista di filosofia e teoria delle arti. È nell’elenco delle riviste scientifiche per l’area 11.

Nóema
Diretta da Rossella Fabbrichesi, si concentra su questioni nell’ambito dell’ermeneutica, della fenomenologia e della tradizione pragmatista. È nell’elenco delle riviste scientifiche per l’area 11 e in fascia A per M-Fil/01.

Altre riviste Open Access

Milano University Press pubblica tre altre riviste che, anche se non più dirette o co-dirette da membri del dipartimento, vi sono state fondate: 

De Musica

Doctor Virtualis

Materiali di Estetica 

A queste si aggiungono poi altre due riviste che hanno cessato le pubblicazioni, ma i cui contenuti sono ancora disponibili on-line:

InKoj. Interlingvistikaj Kajeroj 

Rivista Italiana di Filosofia Analitica - Junior

Referente per l'Open Access per il Dipartimento